Portale Trasparenza Comune di Montemurlo - Morte

Il portale della Trasparenza conforme al D.Lgs. 33/2013 - "Amministrazione Trasparente"

Tipologie di procedimento

Morte

Responsabile di provvedimento: Aquino Vera

Uffici responsabili

Servizi demografici

Descrizione

La dichiarazione di morte è l'atto che deve essere obbligatoriamente reso all'Ufficio di Stato Civile del Comune in cui è avvenuto un decesso.

 

Chi può fare la dichiarazione

Se il decesso è avvenuto presso un'abitazione privata per morte naturale:

  • uno dei congiunti, persona convivente col defunto, un loro delegato o in mancanza, persona informata del decesso

Se il decesso è avvenuto in Ospedale, Casa di cura, Casa di riposo o altro Istituto:

  • il direttore o un delegato dell'amministrazione

 

Quando

La dichiarazione di morte deve essere resa all'Ufficiale di Stato Civile entro 24 ore dal decesso

 

Cosa occorre

  • Documento di identità valido
  • Constatazione di Morte o il Certificato di Accertamento di Morte, redatto dal medico necroscopo unitamente alla scheda istat compilata dallo stesso.
    La visita del medico necroscopo deve sempre essere effettuata non prima di 15 ore dal decesso salvo quanto previsto dagli artt. 8, 9 e 10 del regolamento di polizia mortuaria approvato con D.P.R. 10 settembre 1990 n. 285.
     

Seppellimento e trasporto

L'autorizzazione al seppellimento e l'eventuale autorizzazione al trasporto di salma fuori comune è rilasciata dall'Ufficio di Stato Civile dopo aver redatto l'atto di morte.

Vedi anche Passaporto mortuario

 

Cremazione

L'autorizzazione alla cremazione è rilasciata dall'ufficiale dello Stato Civile del Comune in cui è avvenuto il decesso dopo aver acquisito i seguenti documenti:

  • certificato in carta libera del medico necroscopo dal quale risulti escluso il sospetto di morte dovuta a reato
  • in caso di morte improvvisa o sospetta segnalata all’Autorità Giudiziaria, nulla osta della stessa Autorità Giudiziaria, recante specifica indicazione che il cadavere può essere cremato

L'autorizzazione alla cremazione è concessa nel rispetto della volontà espressa dal defunto attraverso disposizione testamentaria o dichiarazione da parte dei suoi familiari.

Dispersione delle ceneri

Nel rispetto della volontà del defunto,  dopo la cremazione della salma, e’ possibile disperdere le ceneri in aree appositamente destinate

Dispersione delle ceneri umane

Note

L'obbligo della denuncia sussiste anche per i nati morti.

Generalmente è l'impresa di onoranze funebri che provvede alla denuncia di morte e a tutto ciò che necessita per il seppellimento.

Guida fiscale alla successione

Servizio di reperibilità fuori dagli orari di apertura ordinari

Telefono 366 3426113

Chi contattare

Termine di conclusione

Conclusione tramite silenzio assenso: no
Conclusione tramite dichiarazione dell'interessato: no
immediato

Riferimenti normativi

Servizio online

Tempi previsti per attivazione servizio online: non previsti
Facebook Twitter Linkedin
- Inizio della pagina -
Recapiti e contatti
via Montalese, 472/474 - 59013 Montemurlo (PO)
PEC comune.montemurlo@postacert.toscana.it
Centralino 0574 5581
P. IVA 00238960975
Linee guida di design per i servizi web della PA
Seguici su:
Il progetto Portale della trasparenza sviluppato da ISWEB S.p.A. www.isweb.it